VALVOLE TERMOSTATICHE ED INSTALLAZIONE OBBLIGATORIA IN CONDOMINIO

termosifone

 

Di: redazione

Preparatevi condomini ad un piccola rivoluzione in tema di riscaldamento, che vede disposto l’obbligo, entro il 31 dicembre del 2016, di dotare di valvole termostatiche tutti i caloriferi, in ogni appartamento che fa capo ad un impianto centralizzato condominiale. Continua a leggere »

Condomini ed ascensore

Tra i vari servizi nelle parti comuni condominiali, l’ascensore è uno di quelli che riceve più attenzioni. Nel codice civile è l’art.1117  che definisce le cose d’uso comune, inserendovi anche l’elevatore.

Continua a leggere »

La responsabilità condominiale per danni causati dalla cattiva manutenzione dell’edificio Come cautelarsi

società di persone e condominio

Non pochi episodi della cronaca hanno evidenziato la responsabilità dei condomini per crolli avvenuti al palazzo. Basti ricordare, a tal proposito,  due episodi importanti uno avvenuto a Napoli il 05 luglio 2014 al condominio in via Toledo e, quello più recente del 21 gennaio 2016, a Roma sul Lungotevere Flaminio.

Come cautelarsi da eventuali responsabilità che potrebbero coinvolgere il condominio?

Vediamo come sono andate le vicende in merito alle responsabilità condominiali nei due casi sopra citati. Continua a leggere »

Animali domestici e Condominio

421583184597520

Diatriba da sempre scottante quella che riguarda la convivenza nei Condomini tra uomini ed animali domestici.

La Legge 220/’12, entrata in vigore il 18 giugno 2013, ha rinnovato in materia di Regolamento Condominiale, il rapporto fra condomini ed animali domestici (non più detti di compagnia). Altresì, ha posto dei punti fermi atti a regolare in modo chiaro limiti e concessioni in materia. Continua a leggere »

La nuova riforma del condominio e la figura dell’amministratore

società di persone e condominio

Anche le società possono svolgere la funzioni di amministrazione in un condominio

Secondo la nuova riforma del condominio a svolgere il ruolo di amministratore condominiale non sono solo le persone fisiche come voleva la Cassazione n. 5608 ma anche le società di persone e le società di capitali, in linea con quanto previsto dal terzo comma della legge 220/2012 entrata in vigore il 18 Giugno 2013. Continua a leggere »

Sopraelevazione dell’edificio

condominio

Una modifica possibile nel rispetto dell’articolo 1127 del codice civile

Alcuni condomini, secondo l’articolo 1127 del codice civile, hanno un particolare tipo di diritto: stiamo parlando dei proprietari dell’ultimo piano e di quelli del lastrico solare, i quali possono sopraelevare l’edificio. Secondo la Cassazione “la sopraelevazione è costituita dalla realizzazione di nuove opere o nuove fabbriche che superino l’originaria altezza dell’edificio. Pertanto essa non è configurabile nel caso di modificazioni soltanto interne contenute negli originari limiti del fabbricato”; non sono quindi da considerarsi sopraelevazioni le modificazioni interne agli appartamenti come la ristrutturazione di sottotetti, soffitti e spazi similari. Continua a leggere »

Liti, cause e spese giudiziarie

L’articolo 1132 e la tutela del dissenso all’interno del condominio

All’interno di un condominio possono sorgere tanti problemi, tra i quali la gestione dei dissensi e delle liti. Continua a leggere »

Divorzio e condominio

Chi sostiene le spese tra i coniugi?

Tra le questioni prese in considerazione dal codice civile vi sono anche quelle riguardanti l’uso della proprietà a seguito del divorzio di due coniugi. Continua a leggere »

Conduttore e locatore

Diritti e doveri condominiali

Comunemente per condomino si sta ad indicare colui che vive in un appartamento, ma sebbene questa definizione sia diffusa, non è propriamente corretta. Per condomino infatti si intende sì, colui che vive in un appartamento, ma solo se di questo appartamento ne è il proprietario. Qualora la casa risulti in affitto, si parla infatti di conduttore e non più di condomino, qualità che rimane sempre legata a colui che è proprietario dell’immobile. Il proprietario-locatore, o condomino, mantiene sempre nei confronti del condominio determinati obblighi e risponde delle eventuali inadempienze del conduttore-affittuario così come ha stabilito la Cassazione 24-6-2008, n. 17201. Continua a leggere »

Solai e pavimenti

La responsabilità e manutenzione spetta ai singoli condomini

Perdite, infiltrazioni, usura: diversi possono essere i problemi a carico di soffitti e pavimenti all’interno di uno stabile. Chi si occupa della loro riparazione? La manutenzione e ricostruzione di solai, soffitti e volte, sebbene facciano parte dell’edificio nel suo complesso, è a carico al 50% dei proprietari dei piani l’uno all’altro sovrastanti. Il solaio che divide due piani di un edificio va, infatti, considerato comune ai due piani poiché svolge la funzione di sostegno per il piano superiore e di copertura per quello inferiore. Continua a leggere »